28 dicembre 2018

La Zoom Authority: cos'è e come si calcola

La Zoom Authority viene calcolata dal tool di SEOZoom e valuta un sito in base ad alcuni parametri che andrò a illustrare.
Tutti noi possiamo controllare la ZA di ogni sito e questa ricerca viene spesso effettuata dalle agenzie in cerca di collaborazioni per vedere lo stato di salute di un sito.
Si capisce bene, perciò, come possa essere importante far crescere questo valore nel tempo e, soprattutto, mantenerlo costante.

La Zoom Authority cos'è e come si calcola


Cos'è la Zoom Authority


La Zoom Authority, abbreviata spesso in ZA,  è un valore che SEOZoom dà a ogni dominio presente sul web.

Per chi non conosce SEOZoom deve sapere che è una Seo Suite Italiana che permette di analizzare i siti, di studiare le keyword e pianificare strategie per la crescita. Il sito è a pagamento ma gratuitamente si possono fare alcune ricerche al giorno.

Il valore della Zoom Authority va da 0 a 100, essere sopra il 50 è già un ottimo risultato.
Rispetto alla DA, della quale avevo già scritto, il suo valore è differente perché prende in riferimento altri fattori.

Non vengono calcolati in questa analisi i backlink, tutto si basa sulle keyword del sito.
Va detto che solo il motore di ricerca di Google può dare il vero valore di un dominio, i parametri che prende in esame sono molteplici, tenuti segreti, e quindi la ZA non va presa come un dato inconfutabile e preciso.
Una cosa che si può fare è verificare come sia valutato il nostro sito. Sicuramente, per quanto riguarda il traffico di ricerca, usciranno dei dati che non si avvicinano a quelli reali forniti da Google Analytics che ha accesso alle visite sui nostri siti.
La ZA non tiene conto delle visite reali dalla ricerca organica, molte keyword da SEOZoom non sono considerate, perciò la valutazione del sito sarà inferiore a quella reale.
Il tool è però utile per confrontare il nostro sito con i competitor, si possono prendere questi dati come riferimento per migliorarsi, cercando di crescere mese dopo mese.

Come viene calcolata la Zoom Authority


Per fornire il valore della Zoom Authority vengono presi in esame dal tool di analisi diversi fattori:

  • traffico dai motori di ricerca
  • fiducia di Google verso il sito
  • stabilità nel posizionamento nella SERP
  • opportunità di crescita del sito

Come ho scritto il traffico di ricerca reale può essere conosciuto solo da Google Analytics che accede al nostro sito. Guardando proprio nelle keyword che SEOZoom indica come posizionate si vede come tantissime non vengano considerate.

esempio analisi blog di viaggi con seozoom


La stabilità è uno dei dati importanti che vengono considerati perché una parola chiave può schizzare in prima pagina ma deve rimanerci nel tempo, altrimenti il sito non risulterebbe stabile nel posizionamento.
L'opportunità di crescita viene calcolata sulla possibilità che le keyword salgano e scalino la serp di Google.

In definitiva la ZA è molto basata sul posizionamento delle keyword, che vengono classificate per come sono posizionate, per la loro stabilità e la crescita.

Nella foto sopra ho messo l'esempio dell'analisi di un blog di viaggi con valori molto alti, purtroppo non è il mio, e che potrebbe essere preso come punto di riferimento per migliorare la propria ZA.

Per chi cerca di migliorare la SEO del proprio blog è importante considerare questi dati per capire su quali post lavorare, confrontandoli coi competitor del proprio settore.

Perciò SeoZoom può essere considerato un alleato nel valutare le opportunità di crescita del proprio sito.

2 commenti:

  1. io sono un pochino ignorante su tutte queste cose mi ha fatto molto piacere leggere il tuo post...molto utile per me grazie mille

    RispondiElimina
  2. La mia Zoom Authority è a 18, appena diventata maggiorenne 😅 Io non cerco collaborazioni con aziende (sono io l'azienda in questo caso), ma il tuo post è molto utile comunque!

    RispondiElimina

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.